http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/passignano-sul-trasimeno.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Passignano sul Trasimeno

Passignano sul Trasimeno

PROVINCIA: Perugia
PREFISSO: 075 CAP: 06065
SUPERFICIE: 81kmq
ABITANTI: passignanesi
GIORNO DI FESTA: 25 luglio
PATRONO: San Cristoforo

Passignano sul Trasimeno è il borgo principale sulle sponde settentrionali del Lago Trasimeno. L’abitato si è sviluppato in epoca moderna, tra il ‘500 ed il ‘600, mentre il suggestivo centro storico legato alla Rocca è di origine medievale e affonda le proprie radici in epoche ancora più antiche.

Accumunato spesso a San Feliciano per l’importanza della pesca sull’economia locale, il paese si presenta come un piccolo borgo di pescatori allungato verso le rive del lago e dominato dalla Rocca sovrastante.

Grazie alle passeggiate lungolago e le spiagge per la balneazione, è insieme a Castiglione del Lago un luogo ideale per vivere al meglio il Trasimeno.

Da Passignano partono inoltre i traghetti per entrambe le isole, è quindi un punto di partenza perfetto per esplorare il lago e i suoi tesori.

 

COSA VEDERE A PASSIGNANO

La Rocca Medievale di Passignano sul Trasimeno domina il paesaggio, stagliandosi al di sopra del borgo in posizione sopraelevata. Il nucleo più antico di Passignano è cinto dalla cerchia di mura medievali, che testimoniano lo sviluppo subito dal centro nella trasformazione da piccolo borgo agricolo durante l’Impero Romano a castello e fortezza nel periodo medievale, quando venne a lungo conteso tra Arezzo, Perugia e Firenze.

Dopo una rilassante passeggiata lungolago e un giro all’interno del borgo, una visita alla Rocca è d’obbligo. Vivrai un vero e proprio viaggio nel passato, calandoti anche nella realtà locale grazie al piccolo Museo delle Barche sistemato al suo interno. Inoltre, goditi la vista mozzafiato dall’alto degli oltre 30 metri della Torre! Potrai ammirare lo spettacolo del lago e delle sue isole.

Leggi il nostro articolo La Rocca medievale di Passignano per tutti i dettagli e le informazioni pratiche per la visita.

 

DA PASSIGNANO ALLE ISOLE DEL TRASIMENO

Dal molo di Passignano sul Trasimeno è possibile imbarcarsi sui traghetti per le isole: le partenze per l’Isola Maggiore si susseguono nel corso di tutta la giornata mentre quelle per l’Isola Polvese sono pochissime ed è bene controllare sempre gli orari.

Il molo principale per raggiungere la Polvese è infatti quello di San Feliciano, da Passignano il traghetto impiega circa 30 minuti ed è consigliato solo se si vuole approfittare di una gita in barca sul lago.

 

Tutte le informazioni pratiche e gli orari dei traghetti sono negli articoli:

 

Per scoprire cosa ti attende sulle Isole del Trasimeno, ecco qualche piccola curiosità e i nostri suggerimenti.

 

L’Isola Maggiore è ricca di arte e di cultura, la perla del Trasimeno per eccellenza. Sbarcato dal traghetto, attraverserai il pittoresco borgo di pescatori quattrocentesco che ti catapulterà subito indietro nel tempo. Dopo una visita al suggestivo Museo del Merletto, potrai addentrarti nell’isola passeggiando tra i boschi di lecci e gli ulivi. Emozionante tappa saranno infine i luoghi di San Francesco d’Assisi, ospitato sull’isola nel 1211 per i 40 giorni di digiuno e preghiera della Quaresima.

Per saperne di più, leggi anche Cosa Vedere sull’Isola Maggiore al Trasimeno

 

L’Isola Polvese è una vera e propria oasi naturalistica. Dal Parco Scientifico Didattico alla Lecceta di San Leonardo, dal Giardino delle Piante Acquatiche ai sentieri tra i boschi e i suggestivi scorci sul lago, gli amanti della natura troveranno qui un ambiente ideale. Senza dimenticare le importanti testimonianze del passato dell’isola, lungamente abitata: le numerose chiese, il Monastero degli Olivetani restaurato di recente, i resti del Castello Medievale con la sua cinta muraria e le imponenti torri.

Per saperne di più, leggi anche Cosa Vedere sull’Isola Polvese

 

NEI DINTORNI DI PASSIGNANO SUL TRASIMENO

Il territorio che da Passignano muove verso l’interno è caratterizzato da piccoli borghi disseminati nelle campagne umbre. Prima di muovere verso Magione e successivamente Perugia, consigliamo due tappe diverse tra loro ma ugualmente suggestive e degne di nota: la Pieve di San Cristoforo e Castel Rigoni.

 

  • La Pieve di San Cristoforo

Appena fuori dal borgo di Passignano, una tappa da consigliare è la pieve di San Cristoforo di cui rimane oggi la chiesa. Le origini sono molto antiche, probabilmente la pieve fu edificata su di un precedente sito di culto tra il XI e il XII secolo, periodo in cui fiorirono numerosi insediamenti religiosi nell’area rurale perugina.

All’epoca, la pieve era un complesso articolato che comprendeva un porticato ed un recinto per le sepolture individuali decorato da affreschi, oggi scomparsi. La chiesa presenta comunque due cicli di affreschi dipinti sulla navata centrale, risalenti al XV secolo, e varie altre opere lungo le pareti.

 

  • Castel Rigone

Nel territorio del comune di Passignano, a circa 10 km dal paese, troviamo il piccolo borgo di Castel Rigone. Situato sul colle Montenerone, con i suoi 650 metri di altezza, offre un meraviglioso panorama che abbraccia tutto il Lago Trasimeno.

Castel Rigone è un borgo duecentesco perfettamente conservato, dove rivivere tutto il fascino del Medioevo. Un giro tra le strette viuzze e le piazzette del borgo è molto suggestivo, tra chiese, edifici storici e scorci tutti da scoprire.

Le origini del paese sono antichissime, poiché risalgono al 543 dC quando le orde barbariche gote di Totila, in cammino verso Perugia, decisero di stanziare nell’area. Il nome del borgo deriverebbe infatti da Arrigo o Rigone, il luogotenente di Totila a capo delle truppe. L’attuale fortificazione fu comunque edificata più avanti, sul finire del XIII secolo, per difendere l’abitato. Oggi ne rimangono le mura, il mastio con tre torrioni, e le porte di accesso. Notevole è anche la Chiesa della Madonna dei Miracoli, uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale umbra, risalente al XV secolo.

 

Una visita a Passignano e dintorni non può mancare in una vacanza al Lago Trasimeno! Potrai semplicemente rilassarti lungo le rive del lago, oppure muoverti liberamente e con facilità nel territorio con la possibilità anche di un’escursione alle isole.

 

Segui i nostri suggerimenti per scoprire tutto quello che di più bello puoi vedere...
… e vivi il Trasimeno!

  • Scendi lungo la sponda occidentale del lago, in circa 20 km raggiungerai Castiglione del Lago: l'imponente Rocca del Leone, lo splendido Palazzo della Corgna e un bellissimo borgo lungolago... per saperne di più leggi il nostro articolo Cosa vedere a Castiglione del Lago
  • Dirigendoti verso Perugia, in pochi chilometri raaggiungerai Magione: visita il borgo e concediti una tappa nel pittoresco villaggio di pescatori di San Feliciano, tutte le info nel nostro articolo su Magione
  • Se ami i piccoli borghi dove passeggiare tra vicoli e scorci ed immergerti nel passato, nell’area meridionale del Trasimeno troverai due piccoli paesi annoverati tra i Borghi più belli d’Italia: scopri Paciano e Panicale

 

 

 

Offerte - Lago Trasimeno

In Primo Piano - Lago Trasimeno

Agriturismi in Umbria