http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/magione.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Magione

Magione

PROVINCIA: Perugia
PREFISSO: 075 CAP: 06063
SUPERFICIE: 130kmq
ABITANTI: magionesi
GIORNO DI FESTA: 23 novembre
PATRONO: San Clemente

Magione è adagiata sulle colline che incorniciano il Lago Trasimeno, a pochissima distanza dalle sponde orientali del lago, e fa parte della Comunità Montana del Trasimeno-Medio-Tevere.

Magione è dominata dal Castello dei Cavalieri di Malta, anticamente chiamato La Magione, termine da cui deriva il nome stesso del borgo. L’area che comprende la cittadina e la pianura che si estende di fronte ad essa, conosciuta come Pian di Carpine, costituiva in passato un importante crocevia lungo l’itinerario dei pellegrini. Per questo si rese necessaria la costruzione di un edifico dove accogliere ed assistere i pellegrini che ne avessero avuto bisogno, una Magione appunto, nome che poi dall’edificio diventò di uso comune per indicare tutto l’agglomerato urbano sviluppato intorno ad esso.

Da Magione, dopo aver visitato la Parrocchiale e la chiesa della Madonna delle Grazie, del 1209, concediti anche un’escursione fino agli antichi borghi medioevali di Montecolognola, da dove si gode di una vista magnifica sul Trasimeno, e di Monte Melino, dove sarà possibile visitare il castello e le opere conservate nella chiesa parrocchiale.

Fanno poi parte del comune di Magione i piccoli borghi di San Feliciano e Monte del Lago, due pittoreschi villaggi di pescatori dove passeggiare lungolago, rilassarsi ed ammirare la vista sul lago e sulle sue isole.

 

IL CASTELLO DEI CAVALIERI DI MALTA A MAGIONE

Il Castello dei Cavalieri di Malta di Magione è menzionato nei documenti storici a partire dal XII secolo, come complesso fortificato utilizzato per dare ospitalità e assistenza ai pellegrini della Via Francigena.

Inizialmente, il castello era formato da due costruzioni ad “L” sovrastate da una torre campanaria. A partire dal Quattrocento, modifiche e ampliamenti succedutesi nel corso del tempo ne trasformarono quasi completamente l’aspetto: divenne prima un’abbazia e poi una vera e propria fortezza. Oggi, l’edificio presenta una pianta di forma quadrata con mura esterne, torrioni agli angoli e vasto cortile interno centrale.

Dopo un importante restauro, il Castello dei Cavalieri di Malta fa attualmente parte di una vasta tenuta agricola e di un centro di produzione vinicola. E’ possibile visitare un’ala del Castello su prenotazione, mentre il chiostro e il negozio interno sono comunque aperti al pubblico.

 

SAN FELICIANO E IL MUSEO DELLA PESCA

Il borgo di San Feliciano, nel comune di Magione, è uno dei più caratteristici tra quelli situati lungo le sponde del Lago Trasimeno. Le strette e pittoresche vie che si intersecano nel piccolo borgo, tra case in pietra e scorci panoramici, la rilassante passeggiata lungolago e il porticciolo con le barche dei pescatori, la cui vita ruota ancora oggi attorno al lago.

La pesca ha costituito per secoli l’attività principale della comunità che viveva in questi luoghi, e proprio a San Feliciano è possibile osservare i pescatori ancora al lavoro e approfondire la cultura della pesca nel caratteristico Museo della Pesca di San Feliciano al Trasimeno.

Da San Feliciano salpano poi i traghetti diretti per l’Isola Polvese, la più grande delle tre isole del Lago Trasimeno, ideale per un’escursione naturalistica e ricca di testimonianze storiche del suo antico passato.

 

Una visita a Magione e ai piccoli borghi del suo territorio non può mancare in una vacanza o un’escursione al Lago Trasimeno.

 

Segui i nostri suggerimenti per scoprire tutto quello che di più bello puoi vedere...
… e vivi il Trasimeno!

  • Cosa Vedere all’Isola Polvese, perché i traghetti diretti per l’Isola naturalistica per eccellenza del Trasimeno salpano proprio dal molo di San Feliciano

 

 

 

 

 

Offerte - Lago Trasimeno

In Primo Piano - Lago Trasimeno

Agriturismi in Umbria