La Galleria Nazionale dell’Umbria ha sede a Perugia e costituisce un viaggio dall’arte sacra al Rinascimento, una vero e propria immersione nelle opere che spaziano dal XIII al XIX secolo. La Galleria conserva la raccolta museale più ricca e completa di tutta l’Umbria, con i pezzi più pregevoli degli artisti umbri e alcune delle più significative testimonianze artistiche dell’Italia centrale.

Qui è possibile ammirare i lavori del Pinturicchio, di Piero della Francesca e del Perugino, grazie ad un percorso espositivo che accompagna il visitatore passo passo alla scoperta dei tanti capolavori del passato.

L’attuale percorso museografico è stato inaugurato nel 2006, con la raccolta ordinata in sequenza cronologica che ricopre una vasta tipologia di opere: dai dipinti su tavola o tela agli affreschi murali, alle sculture in legno e pietra, alle oreficerie e tessuti.

Visita alla Galleria Nazionale dell’Umbria

 

Arte e non solo in Galleria

La meraviglia di una visita alla Galleria Nazionale inizia ancor prima di entrare nel museo, poiché le sale si trovano all’interno del Palazzo dei Priori, lungo Corso Vannucci. Siamo nel pieno centro di Perugia, passeggiando per la via principale si noterà senza dubbio l’imponente edificio che costituisce uno dei lati di Piazza IV Novembre, il cuore pulsante della città.

Le ampie finestre di alcune sale della Galleria si aprono proprio sul corso o sulla piazza sottostanti. Esse permettono alla luce naturale di filtrare all’interno così da illuminare le opere esposte, i cui colori sono così valorizzati e si offrono allo sguardo in tutto il loro splendore. Dalle finestre si può godere inoltre di un punto di vista unico sul duomo, su Piazza IV Novembre stessa e sui tetti di Perugia, vero e proprio valore aggiunto della visita alla Galleria.

Il Palazzo costituisce di per sé un interessante esempio di architettura gotica. Per saperne di più leggi anche il nostro articolo Il Palazzo dei Priori

 

Il viaggio nell’Arte 

La visita alla Galleria Nazionale comincia con le primissime sale dedicate al Duecento e al Trecento. Qui troviamo opere importanti, come il Crocifisso ligneo della prima metà del 1200 proveniente dalla chiesa di Santa Maria di Roncione presso Deruta, unico elemento superstite di un gruppo di figure a grandezza naturale, alcune opere scultoree di carattere profano, vari dipinti. Entriamo nel secolo successivo con la Madonna col Bambino di Duccio di Buoninsegna, esemplare testimonianza della pittura dei primi anni del Trecento, insieme ad altre opere e in particolare alcune sculture di ambito senese come la statua lignea della Madonna con Bambino del Maestro della Madonna di Perugia.

Si presegue con il tardo gotico e le significative opere Madonna in trono col Bambino e Angeli Musicanti di Gentile da Fabriano e il Polittico di Pietralunga di Ottaviano Nelli, entrambe dei primissimi anni del Quattrocento, per giungere poi nelle sale del primo Rinascimento.

Qui troviamo il Polittico di San Domenico di Beato Angelico, uno dei capolavori del maestro fiorentino, accanto a opere di Benozzo Gozzoli e Piero della Francesca. Si entra infine nel pieno del periodo rinascimentale, con varie sale che accompagnano il visitatore attraverso la bellezza dell’arte umbro-marchigiana più pregevole del Quattrocento. Varie sale conservano oreficerie e avori, oltre che tessuti tipici di produzione perugina.

Molto particolare è la Cappella dei Piori ospitata nella sala 21, un ciclo di affreschi decorati da Benedetto Bonfigli che racconta episodi della vita di San Ludovico da Tolosa e del vescovo Sant’Ercolano, patrono di Perugia.

Tra i capolavori conservati nella Galleria, citiamo le opere del Perugino e in particolare la Madonna della Confraternita della Consolazione (1496-1498), il Cristo in pietà già cimasa della Pala dei Decemviri (1495), la Pala Signorelli (1517) e soprattutto il Polittico di Sant’Agostino; le opere poi del Pinturicchio, tra cui l’imponente Pala di Santa Maria dei Fossi (1496-1498).

Orari e Prezzi Biglietti per la Galleria Nazionale dell’Umbria

Le sale della Galleria Nazionale sono allestite al secondo e terzo piano del Palazzo dei Priori, cui si accede da Via di Corso Vannucci 19.

Orari di apertura:
Da Martedì a Domenica: 8:30 – 19:30 (ultimo ingresso ore 18:30)
Chiusura: tutti i lunedì da Novembre a Marzo*, 1° Gennaio, 25 Dicembre.
* Lunedì di apertura straordinaria: a partire dal 1° Aprile al 31 Ottobre, ore 12:00 – 19:30 (ultimo ingresso ore 18:30)

Biglietti:
intero € 8,00
ridotto € 4,00 (per cittadini dell’Unione Europea tra 18 e 25 anni e insegnanti di ruolo nelle scuole statali)

Gratuito per tutti la prima domenica di ogni mese. Gratuito per ragazzi al di sotto del 18 anni, guide turistiche con licenza riconosciuta, gruppi scolastici e studenti secondo casistiche

Ricordiamo inoltre che al 5° piano del Palazzo dei Priori sono situati Biblioteca Archivio Storico, accessibili esclusivamente su prenotazione. Al piano terra si trova invece la Libreria, liberamente accessibile, specializzata in storia dell’arte e in particolare storia dell’arte in Umbria.

Se volete approfittare di una visita guidata all’interno della Galleria, per approfondire le caratteristiche delle opere e degli artisti in mostra e lasciarvi trasportare dalla magia dell’arte, vi consigliamo di partecipare al tour guidato “Perugia Tour, città e tesori d’Arte” promosso da Sistema Museo. Un interessante percorso guidato di circa 3 ore che vi mostrerà la Galleria e i tesori del centro storico di Perugia (ogni prima domenica del mese con partenza alle ore 10:00, su prenotazione).

Buona visita alla Galleria Nazionale e a Perugia!

The National Gallery of Umbria

The National Gallery of Umbria is located in Perugia. It proposes a journey through the Holy Art and the Renaissance, a real immersion into art works from XIII to XIX century. The Gallery preserves also the richest and most complete collection of Umbria, with many masterpieces of Umbrian artists and many important works from all Central Italy.
Here you will admire art works by Pinturicchio, Piero della Francesca and Perugino, thanks to a special itinerary for discovering them.
The current itinerary, inaugurated in 2006, has a chronological order with different kind of works: paintings, frescoes, wood and stone statues, jewellery, clothes.

Visiting the National Gallery of Umbria

  • Art and much more in the Gallery

The wonder of a visit to the Gallery starts before the entrance, because the museum is located inside the Priori Palace, in Corso Vannucci. We are in the historical center of Perugia. Walking through the main street, you will see the majestic building that forms one side of IV Novembre Square, the heart of the city.
The large windows of some halls of the Gallery overlook the underlying street or square. The natural light enters by them and illuminates the works of the museum creating a charming ambience. By them, you will also enjoy a unique view of the Dome, of IV November square and of the roofs of Perugia, a real enrichment of the museum.

The Palace is an interesting exemple of gothic architecture. To find out more about it, read our page about the Palazzo dei Priori

  • A Journey into the Art

The visit to the National Gallery starts with the halls dedicated to 1200 and 1300. Here, there are important works: a wood Crucifix of the beginning of 1200 from the Church of Saint Maria of Roncione near to Deruta, the unique surviving element of a group of figures, some profane sculptures, some paintings.
Then the halls dedicated to the following centuries with the Madonna col Bambino of Duccio of Buoninsegna, a masterpiece of the paint of 1300, togheter with other works and in particular some sculptures from Siena as the wood statue of Madonna con Bambino of Maestro of Madonna of Perugia.

Then there is the gothic period with the important works of Madonna in trono col Bambino e Angeli Musicanti of Gentile from Fabriano and the Polittico di Pietralunga of Ottaviano Nelli, both of them from the beginning of 1400. Finally, the halls dedicated to the Renaissance.

Here there is the Polittico di San Domenico of Beato Angelico, one of the masterpiece of Florence, and works of Benozzo Gozzoli and Piero della Francesca. Then, the halls with the beautiful Umbrian-Marches art of 1400; also, jewellery and clothes from Perugia.
A particular work is the Cappella dei Piori of the 21st hall, a cycle of frescoes decored by Benedetto Bonfigli representing some episodes from the lifes of Saint Ludovico of Tolosa and Saint Ercolano, patron of Perugia.

Among the masterpieces of the Gallery there are the works of Perugino, especially the Madonna della Confraternita della Consolazione (1496-1498), the Christ in pietà già cimasa della Pala dei Decemviri (1495), the Pala Signorelli (1517) and the Polittico di Sant’Agostino; also, the works of Pinturicchio, in particular the Pala di Santa Maria dei Fossi (1496-1498).

  • Informations about the Gallery

 The halls of the National Gallery are setted up at the second and third floor of the Priori Palace. The entrance of the museum is in Via di Corso Vannucci 19.

Opening hours:
From Tuesday to Sunday: 8:30 – 19:30 (last entrance at 18:30)
Closing: on Mondays from November to March*, 1° January, 25th December.
* Special Opening Mondays: from 1° April to 31st October, 12:00 – 19:30 (last entrance at 18:30)

Tickets:
€ 8,00
Reduced ticket € 4,00 (young from European Union between 18 and 25 years old, teachers)

Free entrance on first Sunday of each month (free entrance for children under 18 years old, touristic guides, scholar groups)

In addiction, at the 5th floor of the Palace, there are the Library and the Historical Archive. Entrance by reservation.

At the ground floor, there is a free entrance little library dedicated to History of Art, especially Umbrian art.

Ricordiamo inoltre che al 5° piano del Palazzo dei Priori sono situati Biblioteca Archivio Storico, accessibili esclusivamente su prenotazione. Al piano terra si trova invece la Libreria, liberamente accessibile, specializzata in storia dell’arte e in particolare storia dell’arte in Umbria.

Have a good time into the National Gallery of Perugia!

The halls of the National Gallery of Umbria are arranged in the Palazzo dei Priori in Corso Vannucci, inside the Palace, five-story, two of which (the second and thirdfloor) used to show area, is home to the many art collections representing the most diverse museum collection of Umbria.

On display, among others, features works by Arnolfo di Cambio, Nicola and Giovanni Pisano, Duccio, Gentile da Fabriano, Pietro di Cristoforo Vannucci,called Perugino, Benozzo Gozzoli and Beato Angelico.

Opening hours:
8:30 to 19:30 from Tuesday to Sunday
Closed: Mondays, January 1st, May 1st, December 25th.

Tickest:
Full € 6.50
Reduced € 3.25: European Union citizens between 18 and 25 years – the role ofteachers in state schools

The halls of the National Gallery of Umbria are arranged in the Palazzo dei Priori in Corso Vannucci, inside the Palace, five-story, two of which (the second and thirdfloor) used to show area, is home to the many art collections representing the most diverse museum collection of Umbria.

On display, among others, features works by Arnolfo di Cambio, Nicola and Giovanni Pisano, Duccio, Gentile da Fabriano, Pietro di Cristoforo Vannucci,called Perugino, Benozzo Gozzoli and Beato Angelico.

Opening hours:
8:30 to 19:30 from Tuesday to Sunday
Closed: Mondays, January 1st, May 1st, December 25th.

Tickest:
Full € 6.50
Reduced € 3.25: European Union citizens between 18 and 25 years – the role ofteachers in state schools

The halls of the National Gallery of Umbria are arranged in the Palazzo dei Priori in Corso Vannucci, inside the Palace, five-story, two of which (the second and thirdfloor) used to show area, is home to the many art collections representing the most diverse museum collection of Umbria.

On display, among others, features works by Arnolfo di Cambio, Nicola and Giovanni Pisano, Duccio, Gentile da Fabriano, Pietro di Cristoforo Vannucci,called Perugino, Benozzo Gozzoli and Beato Angelico.

Opening hours:
8:30 to 19:30 from Tuesday to Sunday
Closed: Mondays, January 1st, May 1st, December 25th.

Tickest:
Full € 6.50
Reduced € 3.25: European Union citizens between 18 and 25 years – the role ofteachers in state schools