http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/stroncone.jpg
Stroncone

Stroncone

PROVINCIA: Terni
PREFISSO: 0744 CAP: 05039
SUPERFICIE: 71kmq
ABITANTI: stroncolini o stronconesi
GIORNO DI FESTA: 21 agosto
PATRONO: Beato Antonio Vici da Stroncone

Posto a 450 metri di altezza, Stroncone gode di una posizione incantevole, tanto da essere considerato una eccellente stazione climatica dove trascorrere una tranquilla villeggiatura estiva.

Il primo documento certo su Stroncone risale al 1012. Raso quasi completamente al suolo dalle truppe di Narni dopo un lungo assedio, il paese fu fatto ricostruire nel 1215 agli stessi devastatori per ordine del Papa Innocenzo III.Nel medioevo fu un forte castello, occupato nel 1394 da Pandolfo Malatesta, ma nel 1405 il paese si sollevò cacciando dalle sue mura Andrea Tomacelli che se ne era impadronito. Libero finalmente da ogni sigoria parteggiò per i guelfi, ed accolse tra le sue mura con solenni onori il Papa Pio II, il quale lasciò una lusinghiera descrizione del paese e della sua fertile campagna.Nel 1527 le truppe del Connestabile Borbone, che marciavano su Roma, lo presero d'assedio, ma l'intervento dei Ternani scongiurò il saccheggio. Nel 1799 anche Stroncone insorse contro i Francesi, sostenendo tra l'altro l'assedio dei battaglioni comandati dal generale Jablonowschi.

>>Vuoi vedere Stroncone? Consulta ora le offerte dei migliori agriturismi nelle vicinanze.

>> Ci sono offerte  in scadenza per hotel nella zona di Stroncone! Clicca e consultale subito.

Nel 1929 il paese perse la sua autonomia, per riacquistarla nel 1947. Tra i monumenti della cittadina tra i più degni di nota è senzaltro da annoverare il Convento di San Francesco, fondato dal Santo nel 1213. Subito dopo la Porta del Paese, ha il suo ingresso la chiesa di S. Giovanni, decorata da un valente imitatore dello Zuccari. Segue la Chiesa di San Michele Arcangelo, con il bel quadro del Rosario dipinto dall'Agresti. La Chiesa di S. Nicolò conserva invece una bellissima Incoronazione della Vergine di Rinaldo da Calvi, uno dei maggiori allievi dello Spagna. Nella Residenza Municipale sono poi raccolti preziosi documenti dal XIII secolo in po, varie lapidi romane, una notevole collezione di monete e medaglie, e nove coralli membranacei conteneti preziose miniature del '400. Le località turistico montane dlle Cimitelle e de I Prati, ad altitudine variabile tra gli 800 e i 1100 m. s.l.m., offrono la possibilità di godere, in ogni momento dell'anno, soggiorni piacevoli, e di raggiungere, attraverso suggestivi sentieri, le cime dei monti circostanti che dominano vasti panorami della Conca Ternana e della Pianura Reatina.

>>Se hai deciso di vedere Stroncone ti consigliamo di contattare ora gli agriturismi nelle sue vicinanze >> clicca questo link.

Offerte - Terni e dintorni

In Primo Piano - Terni e dintorni