http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Palazzo Dei Consoli

Palazzo dei Consoli

Tipologia:
  • Storia e Archeologia
Indirizzo: Piazza Grande - Gubbio
Telefono: (+39) 075 9274298

Descrizione

L'imponente complesso costituito dal Palazzo dei Consoli , dal Palazzo Pretorio e dalla piazza pensile che li unisce, fu costruito nella prima metà del XIV secolo.
 

Le deliberazioni del 1321 e 1322 prescrissero che i palazzi fossero eretti in un luogo che confinasse con tutti i quartieri. Si realizzò così un centro direzionale che non era inserito in alcun quartiere ma li toccava tutti. Per attuare il progetto fu necessario modificare pesantemente lo stato naturale del terreno e per collegare i due palazzi si costruirono le grandi volte che sorreggono la piazza che si reputa essere tra le più grandi piazze pensili esistenti. Il complesso ha carattere unitario, che in qualche modo anticipa la nascita di una nuova civiltà italiana. 


G.De Angelis D'Ossat scrive in proposito: "il recupero della frontalità, il gusto per i proporzionamenti classici, il ripudio dell'arco acuto, l'essenziale semplicità dell'impianto sono tutte conquiste che sbocceranno, circa un secolo dopo, nel periodo prestigioso del Rinascimento fiorentino". Fu l'eugubino Matteo di Giovannello, chiamato Gattapone, che realizzò i due edifici: uno, il Palazzo dei Consoli, destinato ad essere la residenza della suprema Magistratura del libero Comune e l'altro, il Palazzo Pretorio, residenza del podestà. Lo splendido portale della facciata del palazzo dei consoli va attribuito ad Angelo da Orvieto. Attualmente i due edifici sono di proprietà comunale. Il Palazzo dei Consoli è sede della pinacoteca e del museo archeologico e all'interno sono contenute le tavole eugubine, che sono il più importante documento per la storia dei popoli italici.