http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/valfabbrica.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Valfabbrica

Valfabbrica

PROVINCIA: Perugia
PREFISSO: 075 CAP: 06029
SUPERFICIE: 92kmq
ABITANTI: valfabbrichesi
GIORNO DI FESTA: 20 gennaio
PATRONO: San Sebastiano

Situato sulla sponda del fiume Chiascio, Valfabbrica è un piccolo centro di origine medievale incastonato tra i confinanti Gubbio, Assisi e Perugia.

Il comune di Valfrabbrica è una territorio caratterizzato da una natura ricca e rigogliosa, poiché attraversato anche dagli affluenti del fiume Chiascio: il Rio Grande e il Rio della Bionda sono i principali. Inoltre, segnaliamo anche un omonimo lago artificiale generato da una diga.

Il proliferare di un'atmosfera verde e serena, a pochi passi da centri ben più grandi e densamente popolati, offre la grande opportunità di pernottare in tutta tranquillità in un luogo in campagna situato in posizione strategica, da cui poi partire e spostarsi a visitare le altre città vicine con facilità. Gubbio è situato a circa 30 km, Assisi a soli 25 km e Perugia a 45 km circa.

 

Visitare Valfabbrica, storia e curiosità

Lo sviluppo del borgo è stato fortemente influenzato dalle vicende dell'Abbazia Benedettina di Santa Maria in Vado Fabricae, risalente all'anno 820. Per motivi difensivi, all'edificio religioso fu ben presto affiancata la costruzione di un castello, con lo scopo di contrastare gli attacchi al monastero da parte dei feudi circostanti. Purtroppo nel 1209 il castello venne distrutto dalla potenza di Perugia, segnando l'inizio di un periodo di decadenza per il territorio. Dopo varie contese tra Perugia, Gubbio ed Assisi, Valfabbrica entrò prima sotto il dominio di Urbino e in seguito dello Stato Pontificio.

I resti che caratterizzano oggi il centro storico, in particolare le due alte torri e alcuni tratti delle mura di cinta, rappresentano ciò che rimane del periodo medievale del borgo. A ridosso delle mura, segnaliamo inoltre la Chiesa di San Sebastiano risalente al XIV secolo che conserva al suo interno 5 interessanti altari barocchi di notevole pregio.



Il Palio di Valfabbrica: viaggio nelle tradizioni medievali

Di particolare rilievo per chi si trovasse a visitare il borgo e il suo territorio è sicuramente il Palio di Valfabbrica - Giostra d'Italia, torneo cavalleresco di grande suggestione che si tiene ogni anno generalmente a cavallo tra Agosto e Settembre.

Seppur ripresa recentemente, poiché la manifestazione è tornata a nuova vita solo a partire dal 1975, questo palio ha radici molto antiche. E' infatti legato alla cosiddetta Festa del Crocifisso, che in passato cadeva proprio nel mese di settembre. Quando s'iniziò ad organizzare il palio, inizialmente esso consisteva di un unico corteo storico. Con il passare degli anni sono stati poi riconosciuti i 3 attuali rioni della città, che si sfidano e gareggiano al Campo dei Giochi per conquistare l'ambito palio.

Ogni cavaliere in gara rappresenta uno dei rioni, chiamati Badia, Osteria e Pedicino, i quali corrispondono a 3 precise zone storiche del paese: il Rione Badia rappresenta la zona dell’abbazia e del monastero benedettino; il Rione Pedicino la zona del castello; il Rione Osteria la zona rurale per la sosta dei viandanti.

L'evento che apre la manifestazione è la Consegna delle Chiavi da parte del Sindaco al Priore della città, cui segue la Santa Messa. Nelle serate successive si svolgono le suggestive rievocazioni medioevali dei 3 Rioni, con cortei storici lungo le vie cittadine e scene rese spettacolari da grandi scenografie e arricchite da opportune coreografie, giochi e fuochi (esclusivamente naturali).

Si svolgono inoltre altri cerimoniali medievali, rigorosamente ripristinati nella loro solennità originaria, come la cerimonia di investitura dei cavalieri ed il loro giuramento di fedeltà al Rione per il quale gareggiano; la corsa alla fiaccola e i giochi popolari.

Il palio vero e proprio si svolge nell'ultima e conclusiva giornata, culmine della manifestazione. La Domenica del Palio l'aria è fremente a Valfabbrica, con i cavalieri che scendono i campo per affrontarsi e vincere la sfida in nome del proprio rione.

Offerte - Gubbio e dintorni

In Primo Piano - Gubbio e dintorni