http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
1° Novembre Umbria

Ponte 1° Novembre Umbria

Il “ponte di Ognissanti”, “ponte del 1° Novembre” o anche “Ponte dei morti”, è la prima pausa, la prima vacanza da quando si rientra al lavoro dalle ferie estive. Da passare con i propri cari e le persone amate, all'insegna del divertimento o dell'assoluto relax, magari in uno dei confortevoli agriturismi in Umbria.

L'autunno avanza, e le possibilità di fare attività outdoor diminuiscono. Ma è anche il momento di scoprire e degustare i tanti prodotti tipici che la stagione di offre, a partire dalla raccolta del tartufo invernale, quello bianco, il tuber magnatum pico, la trifola. E' la stagione degli olii e dei vini novelli, dei funghi e di tutti i prodotti del sottobosco come mirtillimorelamponimiele e sopratttutto castagne...

In giro per il Cuore Verde d'Italia troverete decine di mostre mercato, di eventi e di aziende agricole che vi permetteranno di assaggiare ed acquistare gli eccellenti e tipici prodotti umbri.

Immersi nel folklore, nelle feste, nelle rievocazioni di antichi mestieri ed anche nelle “fiere dei morti”, presenti in quasi ogni cittadina: probabilmente le giornate a corredo di Ognissanti sono le più indicate per i buongustai che vogliono visitare l'Umbria...

Cultura, arte e fede non possono mancare. Per 365 giorni, questa splendida regione offre meraviglie naturalistiche come la Cascata delle Marmore, il Lago Trasimeno e le Fonti del Clitunno. E città piene di storie e di fascino, come AssisiGubbioTodiOrvietoTreviSpelloNarniNorciaCascia... Senza dimenticare che le varie stagioni teatrali umbre in questo periodo sono ormai avviate. E che qualche mostra interessante e di qualità c'è sempre nel centro d'Italia.

Le strutture ricettive propongono una vasta gamma di soluzioni e di offerte di qualità per il Ponte del 1° Novembre in Umbria: agriturismo; b&b; hotel; residenze di charme; dimore storiche; residenze d'epoca... avrete l'imbarazzo della scelta!

 

Qui il nostro articolo su come trascorrere al meglio il Ponte del 1° Novembre 2016 tra i sapori dell'Umbria