http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Umbria Jazz Winter

Umbria Jazz Winter

Orvieto dal 28/12/2017 al 01/01/2018
Tipo di evento:
  • Festival
  • Musica
Orvieto
Telefono: 0755732432
Fax: 0755722656

www.umbriajazz.com  
info@umbriajazz.com

Descrizione

Umbria Jazz Winter celebra quest'anno la sua 25esima edizione con un programma ancora più ricco e di qualità, tra novità e grandi ritorni. Partecipa a questo anniversario e inaugurare il nuovo anno all'insegna della musica, festeggiando il 2018 con Umbria Jazz Winter, nella splendida cornice di Orvieto.

Quello con la musica Jazz in versione invernale è un appuntamento come sempre da non perdere, i cui eventi e concerti sono organizzati nella città umbra per 5 giornate davvero speciali dal 28 Dicembre 2017 al 1° Gennaio 2018.

>> Vivi la magia di Umbria Jazz Winter, soggiorna nei migliori hotel e agriturismi di Orvieto

 

Umbria Jazz Winter #25

Umbria Jazz Winter #25, come da tradizione, accompagna l'anno nuovo orvietano fin del 1993, anno della prima edizione. Nelle 5 giornate previste, la città sarà ricca di concerti e spettacoli, con tantissimi musicisti e un'originale miscela di generi: dal jazz al blues, dal gospel al soul.

La formula del festival è infatti quella di proporre eventi diffusi in tutto il centro storico, oltre che in diverse location suggestive ed importanti, tra cui il Teatro Mancinelli, il Palazzo del Popolo, il Palazzo dei Sette, il Museo Emilio Greco, il Duomo e il centro storico stesso di Orvieto.

>> Ci sono tante offerte in scadenza in Umbria, clicca qui per consultarle

 

Umbria Jazz Winter #25: gli appuntamenti più interessanti

  • GINO PAOLI & DANILO REA 

"Due come noi che...", con Flavio Boltro ospite speciale 
28 Dicembre, ore 21:00 Teatro Mancinelli 
30 Dicembre, ore 21:00 Teatro Mancinelli

 

  • JASON MORAN

Spettacolo-tributo a Thelonius Monk, nel centesimo anniversatio della sua morte. Jason Moran propone una originale rilettura del celebre concerto della Town Hall di New York del 1959, con un organico musicale più ampio, per uno spettacolo in cui la musica si fonde a immagini e parole. 
29 Dicembre, ore 21:00 Teatro Mancinelli 
30 Dicembre, ore 21:00 Teatro Mancinelli 
31 Dicembre, ore 16:00 Teatro Mancinelli 
01 Gennaio, ore 16:00 Teatro Mancinelli 

 

  • MARIA PIA DE VITO

Dopo collaborazioni con grandi firme del jazz, e non solo, europeo e mondiale, da John Taylor a Ralph Towner, da Paolo Fresu a Enrico Rava, Steve Swallow, Maria Pia De Vito approda sul palco di Umbria Jazz. Il festival offre grande spazio a una delle voci più originali della scena musicale italiana, capace di creare un universo cosmopolita in cui si incrociano le melodie di Napoli, la sua città, il linguaggio del jazz e le tradizioni del Mediterraneo.
30 Dicembre, ore 21:00 Teatro Mancinelli 
31 Dicembre, ore 18:00 Palazzo del Popolo Sala 400

 

  • BENEDICT GOSPEL CHOIR

Umbria Jazz Winter regala alla sua 25esima edizione e a tutto il pubblico un concerto d'eccezione, che vedrà sul palco un importante coro americano di circa 40 elementi fondato e diretto dal Reverendo Darry Izzard, capace di mescolare la tradizione del canto religioso delle comunità americane con i generi più moderni. Una festa che richiama quella musica religiosa afroamericana da sempre presente al festival, fin dalla sua prima edizione. Il Benedict Gospel Choir della South Carolina è uno dei complessi più famosi in America, e non solo: in Europa, tra l'altro, ha cantato per il Papa in Vaticano e a Montecarlo per i principi.

31 Dicembre, ore 1:00 Teatro Mancinelli
1 Gennaio, ore 17:00 Duomo di Orvieto

 >> Vivi l'esperienza di Umbria Jazz Winter in uno dei migliori agriturismi di Orvieto e dintorni

 

Umbria Jazz Winter #25 per un Capodanno in musica

Il Festival è molto di più, con tantissimi eventi che fanno di Orvieto una location unica dove trascorrere le festività natalizie ed il Capodanno.

La musica inoltre spazia tra generi e sonorità diverse, Umbria Jazz propone infatti una visione aperta della musica, per tutti i gusti, purché di qualità. Oltre ai concerti già suggeriti, si segnano anche: Marc Ribot, tra i chitarristi più creativi delle ultime generazioni jazz e non solo, in concerto con il suo Trio e con The Young Philadelphians; Jazzmeia Horn, nuovo astro americano della vocalità jazz al femminile; il blues di Little Freddie King e la classicità del quartetto vocale The Mystics, entrambi gli artisti direttamente da New Orleans; Il Trio di Roma, storica band del jazz italiano nata a metà degli anni '70 nella capitale; Giovanni Guidi, Francesco Bearzatti e Michele Rabbia con il quartetto di Fabrizio Bosso, con The Licaones, con il trio Riccardo Biseo, Massimo Moriconi, Gegé Munari che sarà anche il cuore delle jam session round midnight; altro trio con Piero Odorici, Roberto Gatto e Daryl Hall; il jazz classico di Luca Velotti; l'ironia di Sugarpie & The Candyman; il quartetto di sassofonisti orvietani Filippo Bianchini.

In calce, ricordiamo anche le esibizioni dei vincitori del Jazz Contest e della Berkelee Summer School at Umbria Jazz Clinics 2017, segno dell'attenzione che Umbria Jazz da sempre riserva alle nuove generazioni di musicisti.

 

Per scoprire il programma dettagliato, visita il sito ufficiale di Umbria Jazz Winter o scarica l'allegato qui sotto!