http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Tradizione, Che Passione! 2013, 5a Edizione

Tradizione, che Passione! 2013, 5a edizione

Cascia dal 17/01/2013 al 20/01/2013
Tipo di evento:
  • Arti e Mestieri
  • Enogastronomia e sagre
  • Feste religiose
  • Festival
  • Folklore
  • Mercati e fiere
  • Musica

www.lavalnerina.it  
info@lavalnerina.com

Descrizione

In occasione della Festa di S. Antonio Abate (17 gennaio), protettore degli animali, delle fatiche e della laboriosità del contadino nonché fondatore del monachesimo cristiano ed il primo degli abati, Cascia anche per il 2013 ospiterà la manifestazione dedicata alle tradizioni contadine e religiose della Valnerina chiamata Tradizione, che Passione!, giunta alla sua 5a edizione.

La città di Santa Rita, in occasione dei 3 giorni di festa (17, 19 e 20 gennaio 2013), si trasformerà in un'immensa "fattoria" con laboratori didattici e rappresentazioni dirette, volte a preservare la tradizione degli antichi mestieri e, se possibile, tramandarle alle nuove generazioni. Senza dimenticare la possibilità di degustare i prodotti tipici della Valnerina come farro, roveja, lenticchie, polenta, zuppe allo zafferano di Cascia, ecc...

Si parte giovedì 17 gennaio 2013 con le due messe in onore di Sant'Antonio Abate, entrambe alla Chiesa di S. Antonio ed organizzate dai Santesi S. Antonio. Ore 8:15 Santa Messa dei Santesi, ore 10:30 Santa Messa Solenne e benedizione degli animali: infatti, a partire dalle 11:45 presso Piazza Garibaldi sfilata degli animali ed "asta delle agnelle". L'asta delle agnelle è una vendita all'incanto, realizzata solo in questa occasione. I proprietari dei greggi utilizzano i proventi per i lavori di manutenzione delle chiese e per organizzare i festeggiamenti futuri del Protettore degli animali.

Sabato 19 gennaio 2013, a partire dalle ore 10:00, giornata dedicata alla "Festa delle Tradizioni rurali della montagna": "Festival antichi mestieri"; stands di prodotti tipici e ricette di una volta; spazi dove i bambini potranno apprendere la "cultura ed i mestieri di una volta", a metà tra il gioco e la didattica; musica folkloristica. Alle 16:30 minestra del contadino mentre alle 20:00 cena tipica del contadino umbro-laziale dei Monti.

Domenica 20 gennaio Tradizione, che Passione! 2013 ripartirà ancora alle ore 10:00, ma il piatto forte sarà alle ore 14:00 presso il Piazzale San Francesco con la "37ma Rassegna Interregionale delle Pasquarelle". La rassegna, una delle più antiche ed importanti di musica popolare della Valnerina, raccoglie oltre 30 formazioni folk di Umbria, Lazio, Marche ed Abruzzo. Vestiti con gli abiti della tradizione, i gruppi si sfideranno a ritmo di organetto, fisarmonica e caccavella. Al termine, "la merenda del contadino", polentata in piazza ed estrazione della lotteria.

Fabrizio Galeazzi