http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Spoleto55 Festival Dei 2mondi 2012

Spoleto55 Festival dei 2Mondi 2012

Spoleto dal 29/06/2012 al 15/07/2012
Tipo di evento:
  • Arte e cultura
  • Danza
  • Festival
  • Mostra
  • Musica
  • Teatro

Descrizione

Spoleto (PG) si appresta ad ospitare, dal 29 Giugno al 15 Luglio 2012, Spoleto55 Festival dei 2Mondi 2012, il festival internazionale di arte e cultura con 55 spettacoli, 106 aperture di sipario, 2 rassegne di cinema, 1 laboratorio teatrale, 3 convegni, 2 concorsi, 4 premi, mostre ed eventi speciali.

Il ricchissimo programma del Festival dei 2Mondi 2012 si suddivide in 6 macro-aree: Opera; Musica; Teatro; Danza; Arte; Eventi.
Per la sezione Opera verrà rappresentato “Il giro di vite” (The turn of the screw) di Benjamin Britten, tratto dal celebre racconto di Henry James. Regia del Direttore Artistico del Festival Giorgio Ferrara e con l′Orchestra Verdi di Milano diretta per l′occasione dal maestro Johannes Debus. Il 29 Giugno 2012 alle ore 20:00 al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, con repliche il 30 Giugno ore 17:00 ed il 1° Luglio ore 16:00.

La sezione Musica sarà ben rappresentata e verrà inaugurata dal concerto “Note Senza Confini” dell'Orchestra d′Armonia Città di Terni. 30 Giugno 2012, ore 12:00 presso Largo Ferrer (spettacolo gratuito). Dal 3 al 15 Luglio 2012 torneranno i Concerti di Mezzogiorno, mentre sempre dal 3 ma fino al 14 ad “orario aperitivo” si esibiranno gli elementi del Conservatorio "Francesco Morlacchi" di Perugia. Senza dimenticare, ad esempio, i concerti per pianoforte, il “Francesco Cafiso All Stars Reunion” (14 Luglio 2012 Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, ore 19:00). Il Concerto Finale di quest'edizione verrà affidato all'Orchestre National du Capitole de Toulouse diretta da Tugan Sokhiev, che proporrà le Danze Polovesiane di Alexander Borodin e la Sinfonia n. 5 in mi minore op. 64, Ouverture Fantasia, tratta da Romeo e Giulietta di Pëtr Il'ič Čajkovskij.

In Paris - A Play, dal racconto di Ivan Bunin, sarà il primo spettacolo di Teatro dello Spoleto55, e vedrà nei panni di attore l'icona della danza Mikhail Baryshnikov. Regia e adattamento di Dmitry Krymov. Prima rappresentazione il 30 Giugno 2012 alle ore 16:00 al Teatro San Nicolò. La parte del leone di questa sezione spetta a Lulu, rappresentazione in tedesco con sottotitoli ispirata alle fatiche di Frank Wedekind ed all'omonimo film con Louise Brooks. Protagonista Angela Winkler, regia e direzione del Berliner Ensemble a cura di Robert Wilson con musiche di Lou Reed (si vocifera possa anche fare una capatina in quel di Spoleto, ndr). 5 Luglio 2012 ore 21:00 al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti, repliche nei 2 giorni successivi.

La grande Danza avrà il suo primo appuntamento il 30 Giugno 2012 dalle 21:15 presso il Teatro Romano con Manuel Legris ed il suo Wiener Staatballet. Inoltre sullo stesso palco saliranno il Pacific Northwest Ballet di Peter Boal, dal 6 all'8 Luglio 2012, ed il Semperoper Ballett Dresda, diretti da Aaron S.Watkin, 13 e 14 Luglio 2012.

Anche l'Arte avrà la sua parte. La prima mostra ad essere inaugurata, punto di partenza del Festival, sarà quella organizzata dal Comune di Spoleto in occasione del 50° anniversario dell'esposizione “Sculture nella città” del 1962 allestita da Giovanni Carandente. Si chiamerà “+50. Sculture in città tra memoria (1962) e presente (2012)”, a cura di Gianluca Marziani e dalle ore 10:00 del 29 Giugno 2012.

E per finire gli Eventi speciali. Concorsi, premi, proiezioni cinematografiche, letture, convegni... Ad esempio menzioniamo il Senza Frontiere/Without Borders Film Festival (dal 6 all'8 Luglio) ed uno spettacolo dedicato ad Indro Montanelli ed ai suoi scritti dal titolo “Io e...”, a cura di Spoleto55 e Fondazione Corriere della Sera. Testi scelti da Ernesto Galli della Loggia ed interpretati da Sandro Lombardi.

Per informazioni complete sul programma, gli artisti, come acquistare biglietti ed abbonamenti, vi rimandiamo al sito ufficiale dello Spoleto55 Festival dei 2Mondi.

Fabrizio Galeazzi