http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Segni Barocchi Festival 2012

Segni Barocchi Festival 2012

Foligno, Montefalco dal 01/09/2012 al 23/09/2012
Tipo di evento:
  • Arte e cultura
  • Festival
  • Mostra
  • Musica
  • Teatro

Telefono: (+39) 0742 344563
Fax: (+39) 0742 344563

www.comune.foligno.pg.it  
segnibarocchi@comune.foligno.pg.it,

Descrizione

Dal 1° al 23 Settembre 2012 torna a Foligno per la 33ma volta Segni Barocchi Festival, il Festival di Foligno (con una capatina alla frazione Pale ed a Montefalco, ndr) che attraverso musica, fiabe, mostre, rappresentazioni teatrali racconta ed esibisce le meraviglie del Barocco di ieri e di oggi.

Si parte alle ore 21:15 del 1° Settembre dall'Auditorium San Domenico con un omaggio ad Artemisia Gentileschi dal titolo “D'Artemisia”: l’ensemble vocale Il Contrappunto, la Corale Polifonica Viterbese e l’Orchestra XXI secolo, diretti da Fabrizio Bastianini, propongono, tra immagini e parole, la rilettura degli oratori “Susanna” e “Giuditta”, con le musiche di Alessandro Stradella, Alessandro Scarlatti, Antonio Vivaldi e Piero G. Arcangeli e con i testi di Anna Banti, Giovanni Battista Giardini, Giovan Battista Marino e Benedetto Pamphilij.

In calendaro al Segni Barocchi Festival 2012 sono previsti 3Omaggio alla Francia” ed unInvito alla Francia”: il primo omaggio sarà anche il quarto intervento di mostre sulla fiaba barocca, quest’anno dedicato a “Le Bosquet du Labyrinthe”, ideato a Versailles da Charles Perrault utilizzando le favole di Esopo messe in versi da Isaac de Benserade. Il labirinto, voluto da Luigi XIV, fu successivamente distrutto da Luigi XVI. La mostra, con illustrazioni, figure e installazioni di Ayumi Makita, artista giapponese da anni residente in Umbria, verrà inaugurata alla Corte di Palazzo Trinci Domenica 2 Settembre alle ore 17.30 e resterà aperta fino alla giornata conclusiva del Festival. Il libro d’artista è curato da Emanuele De Donno.

Da Mercoledì 5 a Sabato 22 Settembre 2012 le librerie di Foligno del circuito “Antiquarian Bookshops of Umbria” (Libreria Carnevali Bookshopping - Ex Cinema Astra, Editoriale Umbra, Il Formichiere, Il Salvalibro) metteranno in mostra durante l’orario d’apertura di ciascun esercizio la cultura barocca con “Barocco in Libreria”.

Da Giovedì 6 Settembre a Domenica 16 Settembre continua il suo percorso “Barocco e neobarocco in vetrina”. L’iniziativa, giunta alla V edizione, avrà la sua premiazione il 16 Settembre alle ore 11:00 nella Sala Video dell’Auditorium San Domenico.

Venerdì 7 Settembre 2012 al Teatro San Carlo, ore 21.15, la compagnia Bandini/Ferri, in collaborazione con l’Associazione Culturale Zoe, presenta in prima assoluta “La vita è sogno”, da Pedro Calderón de la Barca (1600-1681).

Torna anche quest'anno la Notte Barocca a Foligno, ideata e progettata da Segni Barocchi in collaborazione con l’Ente Giostra della Quintana. Di seguito Il programma della VII edizione, Sabato 8 Settembre 2012:

  • alle ore 16.30 viene inaugurata a Palazzo Trinci, con esecuzioni musicali dei Túatha dé Danann, la mostra sulla storia dell’arpa e degli arpisti in Irlanda, che resterà aperta fino alla giornata conclusiva del Festival;
  • alle ore 17.30, nella Sala Conferenze di Palazzo Trinci, Raffaele Riccio presenta la conferenza spettacolo con degustazione “Meraviglie e paradisi in terra: giardini, orti e labirinti in epoca barocca”;
  • dalle ore 19.15 alle 22.15 il Carnevale dei Figli di Bocco anima vie, piazze e luoghi suggestivi del centro storico con spettacolo finale in Piazza della Repubblica: un evento da vedere ma anche da fotografare;
  • dalle ore 21.00 “Visioni d’incanto” illuminano Piazza della Repubblica e Piazza San Domenico;
  • dalle 21.00 alle 02.00 i video dei grandi eventi (1999-2005) realizzati dal Festival in Piazza Grande e i video della Notte Barocca 2011 vengono proiettati nella Corte di Palazzo Trinci;
  • dalle 21.00 alle 02.00, in collaborazione con il Laboratorio di Scienze Sperimentali e con l’Associazione Astronomica Antares, sono previste proiezioni e conferenze al Planetario di Via Isolabella, mentre osservazioni al telescopio con incontri e proiezioni sono previste all’Osservatorio Astronomico cittadino della Torre dei Cinque Cantoni;
  • dalle 22.15 alle 23.00, con replica dalle 01.00 alle 01.45, la Compagnie Remue Ménage presenta lo spettacolo itinerante “Les Flamants Roses” con finale fisso in Piazza della Repubblica: un viaggio meraviglioso attraverso i misteriosi rituali di giganteschi fenicotteri rosa che, fuggiti dal serraglio di Versailles voluto dal Re Sole e celebrato da La Fontaine, dopo più di tre secoli, giungono nel centro storico di Foligno; 
  • dalle 23.00 alle 01.00, a Largo Carducci, il gruppo Túatha dé Danann propone “Duana”, concerto con musiche irlandesi e scozzesi del XVII e XVIII secolo.

Durante la Notte Barocca resteranno aperti negozi, ristoranti e taverne dei Rioni della Giostra della Quintana - La Rivincita, che saranno animate con giochi, spettacoli e gruppi musicali itineranti.

Spazio anche ad una conferenza in questa edizione. La Sala Don Consalvo Battenti del Teatro San Carlo ospita Fabio Bettoni e “Foligno, 23 giugno 1613: eventi e apparati in onore di San Carlo Borromeo” (Mercoledì 12 Settembre, ore 17.30).

Giovedì 13 Settembre 2012, il Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” presenta, in prima esecuzione in tempi moderni e per il 3° “Omaggio alla Francia”, “La Favola dei Tre Gobbi” di Vincenzo Legrenzio Ciampi su libretto di Carlo Goldoni, con la direzione di Francesco Massimi e la regia di Giorgio Bongiovanni.  Auditorium Santa Caterina, ore 21:15.

Venerdì 14 Settembre, alle ore 21.15, il Festival si trasferisce a Montefalco: la Chiesa Museo di San Francesco ospita, in collaborazione con il Comune di Montefalco, il concerto “Il lungo viaggio verso il Barocco da Oriente a Occidente”, con Andrea Cortesi e Gloria Ferdinandi, violini, e Kyriacoula Constantinou, voce.

Sabato 22 Settembre 2012 giornata dedicata a “Giovanni Maria Roscioli e le sculture di Gian Lorenzo Bernini”: alle ore 18:00 visita guidata al Museo Capitolare Diocesano e Cripta di San Feliciano; dalle 21:15  presso la Chiesa di Santa Maria Infraportas l'ensemble, con strumenti originali, Musica Perduta si esibirà in “La Musica al tempo di Giovanni Maria Roscioli”. Musiche di Giovanni Battista Fontana.

Segni Barocchi Festival 2012 si concluderà Domenica 23 Settembre 2012, ore 21.15, all’Auditorium Santa Caterina con “Invito alla Francia”, un concerto eccezionale: l’Ensemble Correspondances propone “O Maria!”, salmi e mottetti di Marc-Antoine Charpentier (1643-1704). Concerto realizzato in collaborazione con il Festival barocco “Musique et Mémoire” che, giunto quest’anno alla XIX edizione, si svolge nel territorio dei Vosgi e dell’Alta Saona.

Biglietti disponibili nei luoghi di spettacolo dalle ore 17:00. Per prenotazioni ed ulteriori informazioni vi rimandiamo al Programma-Depliant in allegato.