http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Music For Sunset 2012, 2a Edizione

Music For Sunset 2012, 2a edizione

Tuoro sul Trasimeno dal 20/07/2012 al 22/07/2012
Tipo di evento:
  • Arte e cultura
  • Danza
  • Festival
  • Mostra
  • Musica
  • Teatro
Isola Maggiore - Lago Trasimeno
Telefono: (+39) 075 5056950

Descrizione

Dal 20 al 22 Luglio 2012 torna, per la seconda edizione dopo il successo dello scorso anno, Music For Sunset: “ambienti audioletterari”, kermesse che si occupa di sonorizzazione ambientale unendo arte, in varie forme, con i suoni e gli spettacolari scorci, specialmente al tramonto, dell'Isola Maggiore del Lago Trasimeno, facente parte del comune di Tuoro sul Trasimeno (PG).

Music for Sunset 2012 armonizzerà i suoni lacustri con quelli dei 'Pontili Sonori': i suoni “artificiali” non sovrasteranno quelli naturali, bensì li seguiranno e vi si accoderanno al calar del sole. Tra i protagonisti dei Pontili, ad esempio, Greg Haines, che aprirà la manifestazione Venerdì 20 Luglio 2012 dalle ore 18:30 alla Darsena del Cigno (il musicista e compositore inglese si esibirà anche Sabato 21 luglio alle ore 22.45 presso il Teatro del Tramonto e Domenica 22 luglio alle 16.00 allo Scoglio e fonte di San Francesco); Vincenzo Zitello ed il Girotondo d'Arpe (dalle ore 19:00 di Sabato 21 Luglio Darsena e Pontile lingua del cigno); Iononso+Chisono, Francesco Federici, accompagnato dalla danzatrice Simona Mariucci (Sabato 21 Luglio ore 17:00 Pontile dell’Oso); Ramberto Ciammarughi e l'Ensemble Novamusica con "Intra Montes" (Domenica 22 Luglio 2012 ore 19:30 Pontile lingua del cigno).

Da quest'anno Music for Sunset apre anche alla danza. Oltre a Simona Mariucci, Sabato 21 Luglio ore 18:30 (replica Domenica 22 ore 18:00) alla Darsena ed al Pontile Lingua del Cigno si esibirà la compagnia di danza contemporanea e di hiphop sperimentale Ritmi Sotterranei con “Mi Arrendo”.

Domenica 22 Luglio 2012 spazio agli interventi letterari denominati Bagliori Letterari, in collaborazione con Umbrialibri. Il protagonista più atteso di questi interventi sarà sicuramente Alessandro Haber, che dalle 20.30 presso il Pontile Lingua del cigno riadatterà il suo famoso spettacolo dedicato al controverso scrittore e poeta americano Charles Bukowski, “Bukowski - Confessioni di un genio”, per tramonto, pianoforte e arpe. Il caustico autore di “Storie di ordinaria follia” sarà quindi reinterpretato da Haber con il sottotitolo “Storie di ordinari tramonti”. Sul “palco” della Lingua del Cigno, oltre ad Haber-Bukowski, un ensemble composto da pianoforte (Ramberto Ciammarughi) e arpe (Girotondo d’Arpe) contrappunterà quindi le parole di “Buk”, ricavate dalla sterminata produzione poetica dello scrittore americano, trasformata in canti, invettive, preghiere, canzoni, racconti, attraverso le confessioni di un genio strambo e anticonformista. Altro grande protagonista sarà il milanese Vincenzo CostantinoCinaski”, poeta narratore ed interprete, noto per la sua intensa collaborazione con Vinicio Capossela e che torna all’Isola per il suo secondo anno consecutivo. Primo appuntamento alle 17:00, Giardino letterario in via Guglielmi; secondo, nonché atto conclusivo del Festival, alle 22:30 presso il Teatro del Tramonto dove interverrà anche lo scrittore Marco Rufini con “L’idrovolante”: l’aeropittura narrata e detta narrata e detta.

Ed ancora: per tutti e 3 i giorni installazioni ed iniziative permanenti, dal titolo “Re Sole, Re Suono”. Ad esempio, potrete vedere le animazioni acquatiche di Victorine Pasman dal titolo “Shylla”. La mostra dello scultore bevanate Paolo Massei dal titolo “Rosso di sera 2”. Sentiero dei lecci: gli oggetti sonori di Attila Faravelli e Nicola Ratti. “Wine for Sunset - Quando il vino incontra il tramonto”, degustazioni di vini locali con dei bicchieri eleganti, infrangibili, riutilizzabili e riciclabili, i “Govino Wine Glasses”, per una straordinaria unione tra vino, design, ambiente e sicurezza.

Tutti gli spettacoli saranno gratuiti. Per il programma completo del festival vi rimandiamo al file .pdf allegato.