http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Festival Delle Nazioni 2015: Un Viaggio Nella Musica

Festival delle Nazioni 2015: un viaggio nella musica

Città di Castello dal 25/08/2015 al 05/09/2015
Tipo di evento:
  • Festival
  • Musica
Via Guglielmo Marconi 8 B
Telefono: 075 852 1142

www.festivalnazioni.com  

Descrizione

Il Festival delle Nazioni giunge quest'anno alla sua 48esima edizione e si conferma uno degli appuntamenti più attesi in Umbria. Dal 25 agosto al 5 settembre 2015, Città di Castello e tutta l'area dell'Alta Valle del Tevere ospiteranno concerti e spettacoli d'eccezione, nel festival che ha visto protagonisti Uto Ughi, Salvatore Accardo, Luciano Pavarotti, Krystof Penderencky, Yuri Bashmet, Mstislav Rostropovich e tanti altri artisti.

Gli eventi sono impreziositi dalle suggestive location: dal Chiostro di San Domenico di Città di Castello a Citerna, dal Castello Bufalini di San Giustino a Umbertide, dall'Auditorium Santa Chiara di San Sepolcro ai locali del Museo Burri, questi splendidi luoghi contribuiranno a creare un'atmosfera unica.

Partecipa al Festival delle Nazioni, ti suggeriamo degli splendidi hotel e agriturismi in cui soggiornare a Città di Castello e nell'alto Tevere! 

Festival Nazioni 2015

Come da tradizione, il festival si concentra sulla cultura musicale di una singola nazione. L'edizione 2015 è dedicata all'Austria, filo rosso dell'evento il grande laboratorio culturale che fu la Vienna di fine Ottocento. Più di ogni altra capitale, infatti, Vienna incarnò il delicato equilibrio della giovane borghesia europea, in bilico tra gli echi della Belle Epoque e le avvisaglie dell'imminente crisi bellica.

Ecco una panoramica dei concerti previsti al Festival delle Nazioni 2015

- Il concerto d'apertura del 25 agosto è affidato all'Euro Symphony SFK, ensamble di strumentisti sloveni, friulani e carinzi che intende rappresentare simbolicamente la pacifica unione fra popoli attraverso la musica. Diretta dal maestro Ernest Hoetzl, l'orchiestra darà il via al festival sulle note di Mozart, con l'Ouverture da 'Le Nozze di Figaro' e altre sinfonie.

- Il 26 agosto, il sassofonista Roberto Vignoli vincitore del Premio 'Alberto Burri' per giovani interpreti 2014, accompagnato al pianoforte da Iulia Ratiu, eseguirà musiche di Erwin Schulhoff e Schubert, oltre alle prime assolute di due composizioni rispettivamente dei maestri Emilio Ghezzi e Giacomo Fossa.

- Giovedì 27 agosto, sul palco Goran Bregovic e la sua The Wedding & Funeral Band, per un'immersione totale nel sua miscela di pop-rock e musica colta, litanie bizantine e folk balcanico. Un universo unico, a metà tra il lirico e l'ironico.

- Nella serata del 29 agosto, la pianista Ilia Kim ci delizierà con un programma di brani del compositore e filosofo russo Aleksandr Skrjabin e di Chopin, che ne fu il principale ispiratore. Un omaggio al genio di Skrjabin nel centenario della sua morte.

- Domenica 30 agosto, concerto speciale con l'Ensemble Auser Musici per una serata dedicata al fortepiano, strumento rivoluzionario che ebbe un ruolo fondamentale nello sviluppo del linguaggio musicale europeo, soprattutto grazie all'utilizzo dei grandi compositori del classicismo viennese.

- Doppio appuntamento il 31 agosto: alle 18.00 il trio d'archi dell'Umbria Ensemble è sul palco con i flautisti Michele Marasco e Paolo Taballione, interpreti d'eccezione. L'universo di Strauss, padre del valzer viennese, sarà invece in scena alle 21.00 con l'orchestra Johann Strauss Ensemble, diretta dal maestro e violinista Russel McGregor, impegnato allo stesso tempo a dirigere e suonare secondo lo stile 'Stehgeiger' voluto dallo stesso Strauss.

- Giovedì 3 settembre è la volta del leggendario pianista austriaco Jörg Demus, alle cui mani sono affidati capolavori di Haydn, Mozart, Schubert e Beethoven.

Scopri ora tutte le offerte di soggiorno proposte, consulta la pagina dedicata e troverai quella giusta per te!

Festival Nazioni 2015 - 1

Tanta musica dunque per questo festival ricco ed itinerante, ma non solo:       spazio all'innovazione

Un progetto sperimentale particolare sarà presentato il 26 agosto nell'insolita cornice del Cimitero Monumentale di Città di Castello. Alla sua prima esecuzione assoluta, l'opera multimediale prodotta dal Festival delle Nazioni vuole essere uno spaccato delle speranze e delle inquietudini vissute dal popolo dalla Valtiberina negli anni della Grande Guerra.

Venerdi' 28 agosto, il Castello Bufalini sarà invece teatro dello spettacolo 'La Joie de Vivre' di Vincenzo Failla, una produzione del Teatro Lirico Sperimentale A. Belli di Spoleto, ispirata alla spensieratezza e allo slancio ottimista della Belle Epoque.

Al coreografo Virgilio Sieni e al compositore Salvatore Sciarrino, il festival ha invece affidato il compito di creare due lavori specialmente ispirati al maestro tifernate Alberto Burri, un omaggio in occasione del centenario della sua nascita. I locali dell'affascinante Museo Burri, ex essicatoi di tabacco riconvertiti, faranno da cornice il 1 e il 4 settembre 2015 a queste creazioni uniche, in un dialogo immaginario con i cicli pittorici dell'artista esposti nelle sale.

Il 2 settembre il quintetto d'archi dei Wiener Kammersymphonie proporrà brani di Mahlet, Korngold e Gàl, mentre il popolare attore teatrale Alessio Bono darà lettura ad alcuni estratti dell'opera 'Ultimi giorni dell'umanità' di Kraus, racconto lucido e visionario degli orrori della guerra.

Non perdere questi appuntamenti speciali e approfitta per soggiornare nella splendida Città di Castello in hotel o in agriturismo

Festival Nazioni 2015 - Burri

Alle note di Mozart è affidata anche la chiusura del Festival delle Nazioni, che si conclude sabato 5 settembre con l'Ouverture del 'Don Giovanni' e altre sonate del compositore viennese. Sul palco l'Orchestra della Toscana, con particolare attenzione al violinista Emmanuel Tjeknavorian, giovanissimo ed eccezionale interprete.

Per conoscere tutti i dettagli del programma dell'evento, per informazioni sugli orari, le location e i costi di biglietti ed abbonamenti, consulta il sito del Festival delle Nazioni 2015.

Un'ultima chicca: biglietto ridotto in tantissimi musei del territorio per i possessori della festival card!