http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Festival Dei Due Mondi Di Spoleto

Festival Dei Due Mondi di Spoleto

dal 30/06/2017 al 16/07/2017
Tipo di evento:
  • Arte e cultura
  • Danza
  • Festival
  • Meeting e congressi
  • Mostra
  • Musica
  • Teatro

Telefono: 0743 221689
Fax: 0743 234027

www.festivaldispoleto.com  
info@festivaldispoleto.com

Descrizione

Giunto a celebrare la sua 60esima edizione, il Festival si svolge dal 30 Giugno al 16 Luglio 2017. 17 intense giornate di grande spettacolo, con oltre 90 titoli e più di 170 aperture di sipario: opera, musica, danza, teatro, eventi speciali e mostre d'arte. 

L'attesissimo Festival dei Due Mondi, uno degli eventi d'eccellenza della città di Spoleto e non solo, conferma anche quest'anno il suo carattere originale e il suo prestigio internazionale.  

Storico luogo di incontro tra culture diverse, offre una vetrina d’eccellenza ai grandi artisti e a quelli emergenti ed è promotore di nuove creazioni

Sotto la guida di Giorgio Ferrara, direttore artistico dal ben 9 anni, il Festival di Spoleto è cresciuto fortemente: dalle 5000 presenze del 2007, si è passati alle 80.000 dello scorso anno con l'edizione 2016. Ciò ha contribuito a rafforzare l’attenzione delle istituzioni, degli artisti, degli operatori, delle aziende, dei media nei confronti della manifestazione che si è affermata quale evento di risonanza mondiale e appuntamento da non perdere. Queste le parole che il direttore artistico ha dedicato alla manifestazione:

"Nel moltiplicarsi dei mondi e delle nuove genti, risuona dalle antiche profondità di un tempo pur sempre giovane,
il richiamo del Bello, dell’Intelligenza e dell’Arte.
Che è anche comandamento a non vacillare nella loro difesa".

>> Vivi gli spettacoli e gli eventi del Festival dei Due Mondi, nella cornice unica della splendida Spoleto... Consulta ora gli hotel della zona!

 

Gli eventi previsti in pillole

Il Festival aprirà quest'edizione 2017 con il "Don Giovanni" di Mozart, concludendo così il progetto artistico triennale della trilogia di Mozart/Da Ponte, realizzato grazie alla collaborazione con il Ravenna Festival, l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini fondata da Riccardo Muti e il Teatro Coccia di Novara. Si tratta della seconda delle tre opere scritte dal compositore salisburghese su libretto di Lorenzo da Ponte, composta tra il marzo e l'ottobre 1787. Un "dramma giocoso in due atti", nel quale Mozart ha coniugato in modo sublime drammaticità e comicità, musica e parola, realismo e invenzione. Con regia di Giorgio Ferrara e scene di Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, l'opera sarà condotta dal Maestro James Conlon, uno dei più apprezzati e versatili direttori della scena contemporanea.

La chiusura del Festival è affidata al grandissimo Maestro Riccardo Muti, per la prima volta sul palco di Piazza Duomo di Spoleto nella serata conclusiva del 16 Luglio, con un programma ancora in via di definizione. Muti dirigerà l'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, da lui stesso formata nel 2004 e composta da giovani musicisti selezionati da una commissione internazionale, fra oltre 600 strumentisti provenienti da tutte le regioni italiane.

Tra le due date, un calendario davvero fitto di eventi, tra i quali ne segnaliamo alcuni particolarmente rilevanti.

Ogni giorno, un Concerto di Mezzogiorno e un Concerto della Sera pr un totale di 25 concerti quasi tutti dedicati alla musica da camera. Un programma ricco e vario a cura della Scuola di Musica di Fievole, da quarant'anni punto di riferimento internazionale, che per le due settimane del Festival presenterà una cinquantina dei suoi studenti con l'intento di riunire, condividere e testimoniare la bellezza. Si segnala in particolare il Concerto di Mezzogiorno del 12 Luglio, con il Quartetto Noûs, nato nel 2011 all’interno del Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, con musiche di Verdi, Quagliarini e Debussy.

In prima esclusiva italiana, nella serata dell'8 Luglio in Piazza Duomo, musica classica e musica elettronica si fondono in un concerto/evento unico: la Scripted Orkestra di Henrik Schwarz sarà accompagnata dall'Orchestra Roma Sinfonietta diretta da Gabriele Bonolis e dalla voce di Mario Biondi, tra le figure più rappresentative del soul in Italia.

Spoleto sarà anche tappa del tour estivo di Fiorella Mannoia, che si esibirà al Festival il 13 Luglio, alternando le note del suo ultimo album Combattente, ai suoi grandi successi e alle canzoni che hanno costellato il suo repertorio dal vivo, per una scaletta che sarà come sempre ricca di momenti intensi ed emozionanti.

Segnaliamo inoltre una serata intensa e particolare: il 2 Luglio, il Festival propone un momento di riflessione e raccoglimento dedicato al terremoto che ha colpito il centro Italia. Il Festival ha infatti commissionato a Silvia Colasanti la composizione di un Requiem per Soli, Coro e Orchestra che saranno eseguiti dall'Orchestra Giovanile Italiana e dall'International Opera Choir. Nell'opera, i testi latini della Messa da Requiem si intreccieranno con nuovi testi appositamente scritti per l'occasione dalla poetessa Mariangela Gualtieri, in un canto di congedo ai morti del terremoto che vuole essere anche, e soprattutto, un canto di speranza e di ringraziamento. Dirige il Maestro Maxime Pascal. 

Per la danza, il 1 e 2 Luglio ci sarà Eleonora Abbagnato ne “Il Mito di Medea”, balletto di Davide Bombana su musiche di Cherubini, Part e Romitelli. Lo spettacolo, liberamente tratto dal dramma di Euripide, intende rendere omaggio all'arte della grandissima Maria Callas. Il 15 Luglio invece, Artedanza Srl presenta Roberto Bolle And Friends, con Bolle nei panni non solo di interprete, ma anche di direttore artistico, in un potente strumento culturale di diffusione della danza.

I danzatori del Teatro Alla Scala di Milano e della SimoneArte Dance Company si esibiranno con lo spettacolo "Una Stanza Viola" di e con Simona Aztori (3 Luglio), in palco che è in realtà una "stanza" all’interno del quale si danzano le sfumature della vita, usando il proprio corpo e le emozioni che nascono dai movimenti. Spazio alla danza brasiliana con Grupo Corto, compagnia di danza fondata nel 1975 dal Brazilian Dance Theater, che si esibirà con un programma ideato in esclusiva per il Festival di Spoleto (7,8 e 9 Luglio). Lo spettacolo "11 Warrios" è invece portato in scena dalla compagnia di Pechino Jackie Chan's Long Yun Kung Fu Troupe, formata da ballerini/atleti scelti dal celebre attore, regista e artista marziale cinese Jackie Chan (14 e 15 Luglio), in una performance che unisce, in modo straordinario e spettacolare, elementi del Kung Fu, del balletto tradizionale cinese e della danza moderna.

 >> Il Festival di Spoleto è pronto a regalare emozioni grazie alla sua prestigiosa programmazione. Partecipa anche tu, noi ti suggeriamo i migliori agriturismi della zona

 

Promozioni, gratuità e news

Bellissima iniziativa del Festival è la promozione "Porta un Adulto a Teatro" dedicata a bambini e ragazzi fino ai 13 anni di età e, inoltre, a tutti gli studenti delle scuole superiori residenti a Spoleto. Con questa promozione, i ragazzi potranno "invitare" un adulto a teatro e il costo dei 2 biglietti sarà di soli € 11,00. (Posti limitati in base alla disponibilità - massimo 6 spettacoli)

Inoltre, per i ragazzi tra i 14 e i 30 anni, sono previste delle riduzioni del 50% su tutti gli spettacoli (ad eccezione di eventi ospitati, con posti limitati sulla disponibilità).

Il Festival metterà in distribuzione circa 5000 biglietto al prezzo speciale di 1 €, riservati a lavoratori in difficoltà percettori di ammortizzatori sociali  (2 biglietti a persona per un massimo di 6 spettacoli) e ad enti e organizzazioni no profit con finalità di solidarietà sociale delle persone svantaggiate (per un massimo di 6 biglietti a spettacolo).

Il Festival riserva come ogni anno un occhio di riguardo ai giovani con "Il Festival Siamo Noi", progetto rivolto a tutti gli alunni delle scuole primarie e secondarie della città con corsi di educazione al teatro, alternanza scuola-lavoro e promozioni sugli spettacoli dedicati ai ragazzi.

>> Cosa aspetti, sei pronto ad assistere alla magia e all'atmosfera unica degli spettacoli ed eventi del Festival dei Due Mondi?! Scopri subito tutte le offerte in scadenza in Umbria e organizza il tuo soggiorno!

 

Programma completo in aggiornamento, lo allegheremo non appena disponibile!