http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
vini bianchi italiani

Vino Bianco italiano

Descrizione

Il vino bianco italiano ed umbro
Il vino bianco umbro rappresenta fra tutti i vini bianchi italiani una nicchia di produzione di altissima qualità. La DOC, denominazione di origine controllata, e l'ancor più protettiva DOCG garantiscono il vino bianco umbro e la maggior parte dei vini della regione; tuttavia meritano una particolare menzione alcune varietà di vitigni che definiscono al meglio il carattere enogastronomico della regione. I vini bianchi più diffusi appartengono ai generi locali del vino Trebbiano, come il Procanico, che fu il vitigno base dei vini bianchi Orvieto, ma sono coltivati anche il Trebbiano Toscano e varietà importate come i vini bianchi Garganega e Tocai. Resistono ed anzi aumentano la propria produzione di anno in anno anche varietà indigene come il vino Trebbiano Spoletino, il vino Verdello e soprattutto il vino Grechetto. I vari microclimi della regione permettono la messa a dimora di più vitigni anche a brevi distanze, così che i vini bianchi sono realizzati con combinazioni di uve che ne aumentano le sfumature di gusto.

E' il caso del vino bianco dei Colli del Trasimeno, dove il lago esercita il suo influsso sulle vigne e permette di ricavare un bianco vivace, talvolta elegante e raffinato, o quello della zona di Torgiano dove un vino bianco fragrante e pieno nasce dalle colline a clima caldo, a sud-est di Perugia, ricche di terreni argillosi sabbiosi e calcarei, appoggiati su substrati di tufo. I Colli Altotiberini che si affacciano sul Tevere dal limite settentrionale della regione fin quasi a Perugia, sfruttano i vitigni del Trebbiano Toscano e della Malvasia del Chianti e producono degli ottimi vini bianchi leggeri. I Colli Amerini, ad est del Tevere e lungo la valle del Nera, ed i Colli Martani, sugli altipiani fra Todi e Foligno generano vini bianchi doc fra cui i più noti sono il Trebbiano, il Grechetto, ed il Grechetto di Todi. Infine l'Orvietano, è la zona dei celebri vitigni di Orvieto.