http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Personaggi Famosi Umbria

Personaggi Famosi Umbria

Tipologia:
  • Economia e Società
Città di Castello, Assisi , Spoleto, Foligno

Descrizione

L'Italia è terra di Santi e l'Umbria, collocata nel cuore e centro geografico del paese, è una delle terre simbolo della nascita stessa della spiritualità. Ma non solo Santi sono nati nella nostra regione.

Partiamo dalla nota fiction Don Matteo: il successo della serie negli ultimi anni ha riportato alla ribalta l'attore Terence Hill dopo un lungo periodo di silenzio. Nel riscoprirlo in scena, molti sono venuti per la prima volta a sapere che il popolare attore, nato a Venezia da padre umbro e vissuto in Germania in un primissimo momento, dall'età di 6 anni si sia poi stabilito e sia cresciuto proprio nella regione umbra e in particolare Amelia, città natale del padre.

E così come Terence Hill, vi sorprenderà sapere che altri personaggi famosi siano legati all'Umbria o abbiano origini umbre. Scopriamo allora insieme 4 personaggi insospettabili che sono nati in Umbria!

 

1. Monica Bellucci - Città di Castello

E' da tempo considerata emblema della bellezza femminile, apprezzata anche all'estero ed immortalata da alcuni dei più grandi registi dei nostri tempi come Francis Ford Coppola, Giuseppe Tornatore, Mel Gibson e Spike Lee. Fu inoltre tra le prime donne ad essere scelta per uno dei primi calendari Pirelli.

Eppure non tutti sanno che la "Monica nazionale" è nata in Umbria, a Città di Castello, figlia di un padre autotrasportatore e dalla madre casalinga. La sua infanzia cresce a Selci-Lama nella frazione di San Giustino. Nel 1984, dopo la maturità conseguite al liceo classico "Plinio il Giovane" di Città di Castello, si iscrive a giurisprudenza all'Università degli Studi di Perugia con l'intenzione di diventare avvocato. Per pagarsi gli studi fa il suo ingresso nel mondo della moda, che però l'assorbe fin da subito in una molteplicità di impegni. Nel giro di poco tempo, la sua bellezza non passa inosservata e facendosi strada nel mondo della moda è costretta a lasciare l’università per dedicarsi a tempo pieno alla nuova carriera. Nel 1988 si trasferisce a Milano per essere arruolata nella famosa agenzia “Elite”, il resto è storia che tutti conoscono.

Le origini umbre vengono sottolineate in una sua famosa imitazione nel corso del programma radiofonica di Fiorello!

 

2. Andrea Ranocchia - Assisi 

Nel 1988, quando Monica Bellucci lasciava l'Umbria alla volta di Milano, nasceva ad Assisi un calciatore che sarebbe diventato simbolo di una parte della città meneghina: Andrea Ranocchia. Il difensore è da anni un giocatore dell'Inter, di cui a soli 26 anni è stato capitano dopo l'addio di Javier Zanetti.

Una carriera che l'ha portato anche a vestire la maglia della Nazionale Italiana per ben 21 volte.

La carriera calcistica di Ranocchia inizia con le giovanili del Bastia che allora giocava in serie D. Alla squadra umbra, Ranocchia ancora oggi rimane molto legato e recentemente ha aperto una divisione di Calcio a 7 del Bastia ottenendo grandi risultati. Al termine della prima stagione, la squadra vince il proprio campionato, e quest'anno è arrivata seconda vincendo però i play-off conquistando così il titolo di campioni regionali e qualificandosi alla fase nazionale. Oltre a questo, il difensore sta portando avanti i lavori per una struttura ricettiva ad Assisi in un'antica proprietà benedettina.

 

3. Lamberto Sposini - Foligno

Ha iniziato la sua carriera da inviato negli stadi e rimane ad oggi è uno dei volti che tutti associano ai telegiornali o alle trasmissione pomeridiane.

Lamberto Sposini nasce a Foligno e proprio con i racconti della squadra locale (il Foligno), ha mosso i primi passi da giornalista.

In seguito sempre per l'Umbria, collabora alla sede regionale di "Paese Sera" e poi alla Rai dove seguirà i collegamenti di "90° minuto" dallo Stadio Curi di Perugia. Successivamente, si trasferirà a Milano dove diventerà vicedirettore del neonato telegiornale di Canale 5.

Legatissimo alla sua terra, spesso organizza rimpatriate a Foligno con i suoi amici d'infanzia dove approfitta per ricordare i sapori della tavola umbra.

 

4. Ivan Zaytsev - Spoleto

Da qualche anno la pallavolo sta riscoprendo un gran seguito che non si registrava da tempo. Molto del merito va sicuramente agli ottimi risultati della Nazionale italiana di pallavolo capitanata da Ivan Zaytsev.

Seppure il cognome non sia tipicamente umbro, il pallavolista è nato proprio a Spoleto. E' e nel periodo della sua nascita il padre giocava per la squadra di Città di Castello. I primi passi Ivan li muove a Perugia, giocando per la Perugia Volley, con cui diventa professionista e che costituirà il trampolino di lancio di una strepitosa carriera.

Nonostante i tanti viaggi per il mondo, dapprima per seguire il padre ed in seguito per la propria carriera, Ivan rimane molto legato a Spoleto. Confessa di seguire la squadra locale ed ha dichiarato in un'intervista:

"Sono legato tantissimo a Spoleto anche se ammetto che non ci passo spesso, qui ho diversi amici con cui ho mantenuto rapporti, fa sempre un effetto speciale entrare nella città anche solo passando in macchina, mi emoziona particolarmente".

Ricordiamo infine anche due popolari attori, simboli viventi della città di Roma, hanno legami famigliari profondi con l'Umbria. Parliamo di Gigi Proietti e Kim Rossi Stuart, accumunati dal fatto che entrambi i loro padri siano nati in Umbria.