http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/baschi.jpg
Baschi

Baschi

PROVINCIA: Terni
PREFISSO: 0744 CAP: 05023
SUPERFICIE: 68kmq
ABITANTI: baschesi
GIORNO DI FESTA: 06 dicembre
PATRONO: San Niccola

Il nome di Baschi, che domina dall'alto una vallata nella quale scorre una parte del tratto umbro del fiume Tevere, proviene dal latino "vas: vasca".

Dalla scoperta di importanti reperti archeologici, quali il frammento bronzeo denominato "Fragmentum Tudertinum" il quale reca delle iscrizioni della cosiddetta "Lex Tudertina" si evince la chiara connotazione romana di questo paese. Nel Medioevo, con la costruzione del castello, inizia la dominazione della famiglia dei Baschi sui territori vicini. Più volte in quegli anni la cittadina fu contesa fra i Baschi ,guelfi di Orvieto, e i ghibellini di Todi finché un matrimonio tra alcuni esponenti delle due famiglie al potere fece cessare le ostilità, proiettando Baschi verso la sfera di influenza di Orvieto. 

>>Vuoi vedere Baschi? Consulta ora le offerte dei migliori agriturismi nelle vicinanze.

>> Ci sono offerte  in scadenza per hotel nella zona di Baschi! Clicca e consultale subito.

Particolarmente suggestivo è il borgo medievale, detto "I buchi" per via della taglia, minuta per non dire lillipuziana, delle case, dei vicoli, delle porte e delle finestre. Un vero e proprio "piccolo mondo antico", perfettamente conservato.
Molto bella è la Chiesa di San Nicolò, dichiarata monumento nazionale e progettata nel 1574 da Ippolito Scalza al cui interno è conservato un prezioso trittico del 1440 di Giovanni di Paolo Senese e un bellissimo organo del 1700 con 500 canne.
Meta di pellegrinaggi, è il Santuario della Pasquarella, edificato in vicinanza del Lago di Corbara, in una cornice naturale di inestimabile bellezza. Nella cinta urbana è invece presente la chiesa di S. Nicolò, costruita nel XVIsecolo, al cui interno è possibile ammirare un antico organo a canne. La vocazione idrica di questa zona, è perfettamente rappresentata dall'imponente diga di Corbara sul Tevere, costruita per dar luogo ad un invaso artificiale per la produzione di energia idroelettrica.

 >>Se hai deciso di vedere Baschi ti consigliamo di contattare ora gli agriturismi nelle sue vicinanze >> clicca questo link.

Offerte - Orvieto e dintorni

In Primo Piano - Orvieto e dintorni