http://www.bellaumbria.net/wp-content/themes/bellaumbria/overlay/home.jpg
Cerca Hotel e Agriturismo
1  Camera  2  Adulti  0  Bambini
OK
Cashmere, abiti

Cashmere Umbria: l'eccellenza del distretto tessile umbro

Descrizione

Cashmere Umbria: un connubio consolidato che affonda le sue radici nel passato stesso della regione, in quell'arte della tessitura che caratterizza da secoli la produzione artigianale locale. La vocazione tessile è forte in Umbria, dalla maglieria al ricamo ai prodotti pregiati come appunto il cashmere.

Il Cashmere in Umbria costituisce un distretto produttivo di centinaia di aziende specializzate, concentrate in un'area nei pressi del Lago Trasimeno. Tale produzione ha valso a questa zona l'appellativo di "Cashmere Valley": qui i turisti arrivano per le bellezze naturali del territorio, per l'autenticità dei borghi storici, per la gastronomia, ma anche per dedicarsi allo shopping di abiti in cashmere.

Vi raccontiamo allora come nasce e si sviluppa la produzione di Cashmere in Umbria, passando dalla storia del cashmere alle più importanti aziende del settore che hanno sede nella regione. Per gli appassionati, vi indicheremo come avvicinarvi a questa realtà artigiana con un laboratorio esperenziale dedicato al prezioso tessuto, e infine come raggiungere gli outlet di abbigliamento in cashmere principali.

 

Cashmere in Umbria: un'eccellenza del settore tessile

I numeri del Cashmere in Umbria sono davvero significativi, oltre a raggiungere importanti vette di eccellenza assoluta nella produzione. Il distretto umbro vale da solo circa il 40% della produzione di Cashmere Made in Italy, considerando che l'Italia è il primo trasformatore al mondo di tale fibra.

La tessitura ha da sempre caratterizzato la regione, fin dal Medioevo. Si è diffusa nel tempo un'approfondita conoscenza delle materie prime e di tutti i processi di lavorazione, spesso rispettando le antiche tradizioni e assicurando prodotti di eccellente fattura. La regione era già  pronta a recepire le nuove tendenze in fatto di tessitura e materiali pregiati, nel momento in cui il cashmere fece la sua comparsa in Europa.

Il Cashmere proviene infatti da lontano, poiché si ricava dalle capre che abitano le regioni montuose dell'Asia centrale. Questa fibra venne scoperta nel XIX secolo dagli inglesi che la diffusero in Europa grazie in particolare alla Compagnia delle Indie Orientali. Il Cashmere divenne in breve tempo conosciuto e apprezzato in Inghilterra, Francia e in tutto l'Occidente, registrando un grandissimo successo.

 

Laboratorio di Cashmere: esperienze uniche in Umbria

Per chi ama il Cashmere o vuole immergersi nell'affascinante realtà della tessitura, si può fare molto di più che una visita ai vari outlet umbri.

Puoi vivere un'esperienza sensoriale dedicata al Cashmere in Umbria, per approfondire la conoscenza di questa lavorazione tradizionale e respirarne l'atmosfera. Uno speciale laboratorio denominato Cashmere Experience è infatti organizzato dall'azienda Tasselli Cashmere, in collaborazione con Sistema Museo.

Questo percorso si svolge a Bevagna, tra un antico Setificio e il laboratorio aperto al pubblico del Tasselli Cashmere Store. Due luoghi in cui perdersi nell'antica tradizione della tessitura, entrare a diretto contatto gli artigiani che dedicano la propria vita al mestiere, vivere sulla propria pelle l'arte del Cashmere Made in Umbria.

 

Le Aziende del Cashmere in Umbria

 

Scoprire le Aziende del Cashmere in Umbria

Sono circa 500 le aziende in Umbria specializzate nella produzione di abbigliamento in cashmere.

Una delle aziende storiche della tessitura umbra è legata alla figura di Luisa Spagnoli. Luisa Spagnoli è stata una delle prime imprenditrici italiane, grazie alla fondazione della celebre fabbrica di cioccolato Perugina, ma a lei va anche il merito di aver avviato un suo marchio di maglieria. La donna infatti nel 1907 avviò un allevamento di conigli d'angora, utilizzando una particolare tecnica per ricavare la lana che non arrecava danno agli animali. L'Angora Spagnoli decollò poi negli anni '30, passando da attività artigianale a vera e propria produzione industriale.

Altra azienda storica è Lamberto Losani Cashmere, fondata nel 1940 in un laboratorio di maglieria nel cuore del centro storico di Perugia. Oggi l'azienda è situata alle porte del capoluogo umbro, mantenendo viva la tradizione famigliare e l'elevato livello di qualità artigianale dei materiali e delle tecniche.

Tra le più recenti la Ima Cashmere aperta nel 1989 a Torgiano, a dimostrazione di quanto il settore sia tutt'ora attivo e in crescita. L'azienda nasce dalla volontà di due neo-imprenditori di sfruttare le proprie conoscenze in ambito tessile per lanciare la propria azienda, in poco tempo divenuta tra le realtà più significative del Cashmere in Umbria.

Infine citiamo forse il marchio più noto associato al Cashmere in Umbria è Brunello Cucinelli, grazie anche al carisma e alla particolare filosofia dell'imprenditore umbro. L'azienda Cucinelli ha sede nel borgo di Solomeo, restaurato dallo stesso imprenditore e liberamente visitabile. Puoi leggere di più su Brunello cucinelli e su cosa vedere a Solomeo nell'articolo Cucinelli, l'azienda e Solomeo.

Outlet Cashmere in Umbria

Ecco allora qualche indirizzo degli outlet e degli showroom dedicati all'abbigliamento in Cashmere in Umbria, dove è possibile recarsi per acquistare i capi migliori.

Brunello Cucinelli: piazza Alberto della Chiesa 6 Solomeo

Gunex (Gruppo Cucinelli): via dell'Industria 5/2 Solomeo

Lamberto Losani: villa Case Sparse 48/G, Magione

Fabiana Filippi: via B.Buozzi 60, Giano dell'Umbria

Ima Cashmere: via dell'Artigianato 16/a, Torgiano

Barna Cashmere: via Pascoli 10, Terni